Sentimenti

Ogni mondo è un mondo di sogni – può essere bello, ma mai reale

Sentimenti
Sentimenti

Tutti i nostri sentimenti sono truffe o inesattezze che ci perseguitano e più ci sentiamo qualcosa di più infestato – perché è l’unica forza attiva di attrazione che agisce in noi a causa delle imprecisioni nei dati o incognite.

L’uomo non può risolvere mai la forza del mistero con se stesso. Qualcuno fugge dalla propria imperfezione – qualcuno dalla perfezione – è uguale in se stesso stesso.

I tuoi sentimenti sono ellissi che disegnano ellissi e cerchio mai delineato, solo i tuoi permessi nell’ignoto aprono un cerchio di precisione.

Non appena altri due difendono il loro mondo soggettivo, è più simile a un anti cerchio fonte accuratezza del divario tra loro. L’uomo si esaurisce come mezzo di mondo personale di un altro e altri del suo e del mondo apparente – il mondo della precisione specchio tra di loro finisce.

Gli animali hanno anche loro mondo soggettivo, ma non uno subordinato il loro cerchio, fanno in modo che solo le persone che chiedono la conferma del proprio, a causa di se stesso nessuno può confermare.

Molti accordo con i mondi oggettivi, ma vivono in esse solo la propria, perché il mondo oggettivo, non è nato per essere in grado di trattare con esso. Non c’è scienza che potrebbe rivelare il mondo oggettivo – sempre rivelare solo i loro occhi. Tutto lo specchio e se si lascia questo punto di vista, è ancora da dove eravate all’inizio.

Nel mondo degli altri si entra solo attraverso il velo abbandonato.

Il co-uomo lo senti o non senti, nel caso in cui si è impegnato con il suo mondo. L’uomo maturo al momento di lasciare il loro mondo soggettivo e due in ogni altro si sente lo stesso, aperto in ogni altro circuito misurabile, ma la vista dell’invisibile e quindi sotto gli occhi di eternità non corretta.

Il sole sente anche pianeti e pianeti sentire il sole per tutta la sua accuratezza, anche se intrappolamento tra loro non è preciso, ma la dipendenza della precisione. I pianeti dipendono dal sole, ma il sole è a seconda delle condizioni pianeti e sulla stessa attrattiva filo vivere ogni sua dipendenza in cui si sentono tra loro, ma tra di loro non sanno nulla.

Come il sole non appartiene ai pianeti e il pianeta non appartiene al Sole, così l’uomo non aveva mai appartenuta a qualcuno o qualcosa – perché non sapevano niente di nessuno e di nulla – solo la forza di attrazione collega le persone.


Finché il terzo non parla come nel primo e secondo,
l’uomo non sa nulla circa l’altro lato.
Poi a ognuno diventa evidente che cosa è esatto.

Se l’uomo non è d’accordo con il secondo, il secondo in lui bisettrice il primo.
In primo luogo, l’uomo è la precisone, posta in lui.
In secondo c’è la precisione che lui permette.
Terza è la precisione che nasce e si alza come l’unica e sola accurata in ogni cosa.

Lo spirito è il terzo che diventa primo corpo e il corpo e il primo che diventa terzo,
e l’anima un riflesso fra loro e collegamento tra di noi attraverso i sentimenti di ogni altro.
Ma è triste che siamo così crudeli,
che solo sconfitte risvegliano l’empatia in noi in modo da rimanere solo riflessioni.

I mondi soggettivi sono ponti invisibili,
che attraverso la tua coscienza condizionano la precisione,
e inconsci rimangono sul ponte della dipendenza e sognano di un fiume che non è mai stato –
e su di esso c’è troppo poco spazio per due.