Pecchiamo ogni volta quando difendiamo la propria correttezza

Pecchiamo-ogni-volta-quando-difendiamo-la-propria-correttezza
PECCHIAMO OGNI VOLTA QUANDO DIFENDIAMO LA PROPRIA CORRETTEZZA

Tutte le controversie e le guerre sono solo un problema di auto-determinazione di un punto. Qualcuno ha visto una stella sopra e l’ha designata come una ”stella lì sopra”. Poi qualcun altro ha visto la stessa stella verso laggiù e ha cominciato a difendere la propria esistenza attraverso “la stella laggiù”, anche se è relativo se la posizione della stella è su o giù. L’intera questione è del tutto astratta e ogni conflitto e ogni guerra è una completa assurdità – assurdità di determinazioni relative di tutti gli appuntamenti.

Verso bambini siamo vigili e possiamo permettergli di vedere qualche stella laggiù, anche se noi la vediamo solo sopra. Anche se siamo convinti di avere ragione, al bambino permettiamo comunque di essere in errore. Così creiamo l’unico rapporto che crea la coesistenza di persone. Siamo comunque tutti in errore.

Come ci si comporta nei confronti dei bambini bisognerebbe comportarsi anche gli uni agli altri. Non importa quanto siamo in errore, ma quanti errori possiamo perdonare l’un all’altro. Questo ci salva, non la nostra intelligenza.

Si tratta della pazienza verso gli equivoci di base, verso ogni rapporto e in ogni momento.