Ogni rapporto intimo è automatico

I bambini condividono la propria intimità in qualsiasi momento, così sono puliti

Ogni-rapporto-intimo-è-automatico
OGNI RAPPORTO INTIMO È AUTOMATICO

Ogni uomo ha paura di attraversare il confine del rapporto intimo. Perciò noi uomini indossiamo gli abiti diversi, ci sforziamo per i nomi e gli indirizzi, ci comportiamo in conformità con le regole sociali rigide – in altre parole, inventiamo migliaia di difese.

Tuttavia, la vita porta sempre le cose in ordine in modo che, nonostante tutte le difese, trova il luogo per scoppiare – un foro. Dove la nostra difesa cade, sono nati i rapporti intimi. A questo punto, noi lasciamo i rapporti concordati.

Ogni relazione intima in realtà è illegale – perché è automatico e nasce senza la nostra volontà.

I questioni legali sono tutti virtuali, perché vengono tenuti esclusivamente per la nostra difesa. La vita umana constringe l’uomo ai rapporti intimi, e quindi anche nei rapporti concordati, almeno parzialmente, lo constringe al rapporto intimo.

Le relazioni intime sono le uniche che hanno la vita reale, e sono uniche, da cui sono nati problemi di vita.

L’unico uomo terrestre, che è finora riuscito a entrare pienamente in una relazione intima era Gesù Cristo. Per il co-uomo ha dato il massimo che l’uomo può dare – ha dato la sua vita. Ha dato tutta la sua intimità nelle mani di ognuno di noi. Dopo aver attraversato il confine del pubblico e intimo, potrebbe sorgere dai morti il terzo giorno.

La gente attraversa questa frontiera più o meno solo attraverso i buchi. Passiamo lì, dove il nostro contenitore lascia – dove fuoriusciamo. Noi stessi vediamo questo come una debolezza, ma per la vita stessa solo questo è il vantaggio. Dato che solo in questi momenti siamo nello spirito della vita viva.

Nelle relazioni intime nascono tutte le nostre storie buoni e cattivi – dove si supera il limite di un rapporto intimo, stanno cominciando ad aprire Paradiso e Inferno. Inizia un mondo vivente di qualsiasi rapporto. Poi, quando un uomo è coinvolto con un altro uomo nel mondo personale, comincia la lotta giusta e ingiusta.

Tutte le altre relazioni sono molto più evidenti, narrativi e artificiali. Solo le relazioni intime sono viventi.

Nel rapporto intimo entriamo nel modo in cui si rompe l’uovo e da esso cova un pulcino. Anche il seme si rompe per dar nascita ad una nuova crescita. E così scatta anche l’uomo.