L’uomo è a sé stesso l’incognita più grande

L'uomo-è-a-sé-stesso-l’incognita-più-grande
L’UOMO È A SÉ STESSO L’INCOGNITA PIÙ GRANDE


Ogni uomo è un’incognita a sé stesso,
quindi deve consentire ad altri di definirlo o delinearlo.

Nessuno si può disegnare da solo –
solo qualcun altro lo può determinare o rilevare.

Chiunque ha problemi,
ce li ha sempre con la propria identità fittizia –
con la vera identità nessuno ha problemi.

Ogni uomo è una cosa sconosciuta a se stesso, per questo deve consentire ad altri di definirlo o di delinearlo. Nessuno può definirsi da solo – solo il secondo può determinarlo o rilevarlo. Chiunque ha dei problemi, li ha sempre con la sua identità fittizia – con l’identità vera, non è mai possibile averli.