L’età del tempo maturato

L-età-del-tempo-maturato
L’ETÀ DEL TEMPO MATURATO

Il nulla del proprio posto costringe ogni uomo alla confessione

In questo momento il tempo si completa con la conoscenza e tutte le nostre origini stanno cadendo una dopo l’altro. Finora, tutti hanno avuto la possibilità di impostare le cose e parlare a propria esclusiva discrezione, e Dio era in silenzio. Spesso le persone si chiedono come sia possibile che nel mondo accade così tanto male, se Dio esiste. Dio tace, e nella sua passione ognuno è libero di scegliere la propria origine, i propri atti e le omissioni. Ma il momento in cui parlerà sta arrivando. Poi tutti quelli auto-proclamati e troppo intelligenti saranno rovesciati e persi. La pace si depositerà in coloro che hanno finora taciuto, e nessuno sarà in grado di togliergli quella gioia.

Chiunque, che nel mercato del senso ha afferrato la propria insensatezza e sembrava intelligente a sé stesso, diventerà consapevole di come era ingenuo, e sopra il precipizio dell’eternità gli si disintegrerà tutto ciò che ha preso per la propria sicurezza. Solo chi sarà in grado di umiliarsi estremamente, sopravviverà, perché sarà la sua singolarità sarà conquistata. Non darà più un prezzo a sé stesso, ma glielo darà la vita.

Poi si dimostrerà che l’uomo ha l’unica vera responsabilità davanti alla vita, non davanti alle autorità e le leggi. Tutto relativo sarà cancellato, e tutti saranno esposti al confronto; saranno rivelate tutte le speculazioni.