Fluido – il messaggero di Dio tra gli uomini

Tutto questo che genera il fluido è buono e ciò che lo uccide è cattivo

FLUIDO- IL-MESSAGGERO-DI-DIO-TRA-GLI-UOMINI
FLUIDO – IL MESSAGGERO DI DIO TRA GLI UOMINI

Se due sono di fronte l’uno all’altro, si trovano nel fluido. Il tuo viso si risveglia ogni giorno in modo diverso, un giorno sei felice come un uccello, il secondo giorno sei passionante, il terzo giorno giocoso come un bambino … Se due persone si comportano l’uno verso l’altro come bambini ignoranti che perdonano tutto, il fluido della rimarrà tra di loro.

Preoccupati del fluido e non essere difficile nel rapporto, ma coraggioso. Se il co-uomo vivrei solo tecnicamente, tutto sarebbe morto e insopportabile. Sarei sconvolto per ogni tocco del co-uomo che non è nel fluido. Pertanto respingi l’arbitrarietà e lasciati completamente alla vita.

Lì dove è stato ucciso il fluido, sorge un scoglio invisibile che l’uomo ho posto da solo. Da questo punto in poi, tutto diventa come una pantomima perché tra due persone non ci sono più punti comuni e in realtà non vivono più insieme.

Ci sono pochi che sono riusciti a non lasciarsi uccidere il secondo fluido. Pertanto, proteggi il tuo fluido e parla al Signore.

Il mistero eterno del fluido è che non vedrai mai o sentirai il proprio fluido. Si vedono e si sentono solo gli altri fluidi.

Gesù sulla croce è la mancanza del fluido. Sorgerà dalla croce quando il fluido è abbastanza forte per giocare come i bambini. Egli stesso ha avuto un fluido massimo con il quale poteva risvegliare i morti. Oggi niente e nessuno dona il fluido all’altro. La gente scrive solo le formule per l’uccisione del fluido, e non ne hanno mai scritte per il risveglio.

Non apprezzare la vita per gli standard di questo mondo, ma secondo il fluido. Sii grato al Signore per tutto quello che ti è stato dato e mantieni il fluido.

Siamo già profondamente nel giorno del giudizio, perché il fluido è più potente di questo mondo. Vengono gli imbarazzi più grandi, intollerabili. La vita è sempre realizzata là dove portano le vie, e nel mondo moderno questo è la morte. In ogni società ci sono migliaia di vite e migliaia di fluidi. L’uomo moderno ha sperperato il mondo prezioso – un mondo del fluido – un mondo per il quale è nato.

Nel mondo sviluppato la possibilità di fallire è di novanta per cento perché la gente ha giurato al padrone della morte al prezzo della propria sicurezza. Per la sua sicurezza fisica la gente ha negato tutto che è degno dell’uomo. Hanno tradito l’umanità di Dio, e quindi venduto l’anima, portatrice del fluido.

Con la più grande facilità sprecano dei valori spirituali – fluido che agisce come un messaggero del Signore, ed apprezzano infinitamente la caducità del corpo. In precedenza, la gente sapeva come conservare il fluido, ricchezza invisibile che è infinitamente più preziosa dell’oro puro. In questo modo, le nazioni povere hanno conservato il fluido.

Ogni individuo è necessario a sviluppare il fluido affinché alla fine potrebbe separarsi nella vita eterna.