Equilibrio della realtà

Solo il rapporto che gli toglie equilibrio, apre gli occhi della realtà nell’uomo

Equilibrio-della-realtà
EQUILIBRIO DELLA REALTÀ

La realtà è sempre con l’uomo, e l’uomo ne è più o meno consapevole. Quelli pieni di sé non sono affatto consapevoli della realtà. Chi è completamente con la realtà, guarda con gli occhi della realtà – ma chi è solo con se stesso, fissa solo il proprio sogno ed è cieco alla realtà.

L’uomo è per natura un essere primario, ma nel cammino della sua vita può anche allontanarsi dal proprio primato. Più si allontana e più diventa consapevole e più conosce la realtà.

In ogni relazione corre il processo di allontanamento e la presa del posto del primario. A colui che si allontana dal suo primato in relazione, il secondario prende posizione in lui, e chi in relazione prende il posto del primario, in sé con esso si lega.

Quando il cerchio della relazione passa la metà, il primario avrà la precedenza sul secondario, e quando il cerchio della relazione si riempie, completamente lo subordina a se stesso. A questo punto la carica della superiorità carica scompare e il rapporto non gli è più interessante, perciò va avanti. Ma dove? Con ogni nuova relazione fa un ulteriore passo nel proprio sogno e più lontano dalla realtà.

Cerchio delle relazioni tra due che si discosta dal suo primato è un cerchio della nascita di realtà. A metà dell’allontanamento la realtà gli apre gli occhi ai contenuti della realtà, se si possono allontanare completamente da se, la realtà si realizza in contenuti nati.

L’uomo è a caccia dell’equilibrio in tutto ciò che lo circonda, ma tutto ciò in cui guarda gli che sottrae l’equilibrio. Più lo caccia, più lo perde. Nessun rapporto non dà e non può dare all’uomo l’equilibrio. L’uomo in te non è alla ricerca di equilibrio, ma la tua mancanza di fiducia nell’Uomo in te chiede conferma della propria identità, pensierosa e sognante.

Con me atteggiamento che ci vuole equilibrio, apre gli occhi della realtà nell’uomo. Finché non si conosce la realtà al punto che lei può fidarsi di me, ti cattura l’equilibrio sognante. E lasciare che la realtà che questo porta, non solo era con te, ma vuoi stare con lei. Sarei il perfetto equilibrio tra l’uomo – il saldo della realtà.